Nuovo regolamento per la selezione di Coppa Italia

Nell’ultimo consiglio direttivo del 10/02/2018 sono state apportate delle modifiche al regolamento per la selezione di Coppa Italia, riportate in Blu.

Tale regolamento sarà valido a partire dalla pubblicazione sul sito.

REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DI COPPA ITALIA

La squadra sarà composta da sei Epagneul Breton più un massimo di due riserve.
Il consiglio nazionale nominerà un selezionatore incaricato alla formazione della
squadra, il selezionatore non potrà partecipare con i propri soggetti alla selezione finale.
Questi, in base al punteggio sotto riportato, convocherà i primi quindici (15) soggetti in base alle seguenti modalità:
Saranno presi in considerazione, per ogni soggetto, nell’ambito di prove speciali
Epagneul Breton i migliori sei (6) risultati ottenuti dal giorno immediatamente
successivo alla Coppa Italia Continentali fino a cinque giorni prima della Coppa Italia Continentali successiva.
Tali risultati dovranno essere ottenuti in due (2) prove speciali Epagneul Breton su
Selvatico Abbattuto e in quattro (4) prove speciali Epagneul Breton.

Dovrà essere raggunto un punteggio minimo per poter accedere alla selezione finale fissato a 12 punti.

Saranno considerati validi solo quei punteggi ottenuti da un soggetto condotto sempre dalla solita persona, conduttore o proprietario che sia, che  sarà poi quello che lo condurrà in coppa.

Il giorno delle selezioni finali verrà fatta una verifica morfologica ed il controllo dei requisiti previsti.
Entro 20 giorni prima della Coppa Italia Continentali i proprietari dei soggetti interessati dovranno inviare fotocopia del libretto delle qualifiche alla segreteria nazionale per le opportune verifiche di punteggio.
Il punteggio è il seguente :

 

CAC/CACIT
pt.    14
CAC/R.CACIT
pt.    13
CAC pt.    12
I° R.CAC pt.    11
II°R.CAC
pt.    10
I° ECC. pt.     9
ECC, pt.     7
M.B. pt.     5
CQN pt.     5
B. pt.     1

Il selezionatore avrà la facoltà di scegliere i sei cani e le riserve che faranno parte della squadra nei tempi e nei modi in cui riterrà più opportuno.